Home » “Il mio nome è Nessuno”, la prima volta al cinema con Terence Hill e Henry Fonda

“Il mio nome è Nessuno”, la prima volta al cinema con Terence Hill e Henry Fonda

da

Il film di Tonino Valerii, prodotto da Sergio Leone con le note di Ennio Morricone usciva 50 anni fa, il 21 dicembre del 1973. Con me 8 anni mezzo e mio fratello Francesco 10, tornava ragazzino a 43 anni anche Dario: al cinema Odeon ci aspettavano Terence Hill e Henry Fonda.


Mio padre ci avvicinava a trame impegnative per la nostra età ma che ci lasciavano comprendere l’avventura della vita e il senso più umano delle cose, come nella bellissima lettera che chiude il film in cui Jack Beauregard (indimenticabile Henry Fonda) si abbandona alla malinconia degli anni che “non ci fanno più saggi ma solo più vecchi”.

Entrando in quella sala enorme con passetti curiosi si apriva un mondo a colori, la prova dell’esistenza di Dio, “quel Dio che progetta la frontiera e custodisce la ferrovia…” (Bufalo Bill, De Gregori).

Related Videos

Lasciaci un commento