Home STORIE (un po' di umanità) Milano e il Coronavirus, la città come non l’avete mai vista in questi giorni terribili

Milano e il Coronavirus, la città come non l’avete mai vista in questi giorni terribili

da

Milano ai tempi del Coronavirus.

Ogni suo angolo, Piazza Duomo, Piazza Gae Aulenti, Corso Sempione, Cimitero monumentale, Piazza San Babila, Porta Venezia, Piazza Sant’Ambrogio, la Darsena e il Naviglio grande, Corso Buenos Aires…
La galleria di splendide immagini è stata gentilmente concessa dal fotografo Luciano Consolini.
La musica è di Raffaele Kohler.

Luciano Consolini è nato nel 1985 in Costa d’Avorio e ha vissuto negli anno tra Africa, Italia e Francia. Giornalista, dal 2007 diventa fotografo professionista, mettendo a frutto gli studi sulla comunicazione, la tecnica pubblicitaria e il graphic design. Più che aver scelto la fotografia, Luciano Consolini preferisce dichiarare che “è stata la fotografia ad aver scelto me, nel 2005. Ed è stata una delle cose migliori che mi siano mai capitate, in tutta la mia vita”.

Raffaele Kohler nasce a Milano il 17 marzo del 1981. Nel 2001 si diploma in tromba presso il conservatorio Giuseppe Verdi di Milano e perfeziona gli studi con Andrea Giuffredi ed Emilio Soana. Musicista e attore, è fondatore e leader deglii Ottavo Richter e collabora attivamente con molte realtà di primo piano della musica bandistica e del pop italiano (Trio Mirkovic, Trimuzike, Orchestra di Via Padova, Settegrani, Banda Osiris, Moni Ovadia, Afterhours, Tony e Volumi, Giorgia). Con la Raffaele Kohler Swing Band anima la Milano che si ritrova sui marciapiedi, nelle piazze, nelle sale da ballo, nei teatri e nelle case di ringhiera. Dal suo appartamento al piano terra in via Fauché, vicino a Corso Sempione, Kohler ha iniziato a risuonare, la scorsa settimana – nei giorni dell’emergenza Coronavirus a Milano – l’inno della città meneghina, dando vita a un’esibizione durata integralmente 45 minuti. Il video è diventato virale, emozionando i visitatori del web e le platee dei notiziari televisivi in tutto il mondo”.

Related Videos