Home » “Sarò sempre la tua ragazza”, il cuore di Forrest Gump

“Sarò sempre la tua ragazza”, il cuore di Forrest Gump

da

Trent’anni fa usciva uno dei film più premiati della storia del cinema e Tom Hanks incassava il secondo Oscar un anno dopo Philadelphia. Quando andai in Ucraina nel giugno 2022, una mattina incontrai tra le macerie di un distributore di benzina un cane rimasto senza padrone. Era impaurito ma si fece avvicinare. Fu uno dei miei reportage più toccanti in quella terra martoriata dall’invasione russa. Un’intuizione mi suggerì sul montaggio la musica di Forrest Gump e la fortuna mi procurò una cover della bellissima colonna sonora originale di Alan Silvestri.

Avrei voluto portare il cane con me in Italia in auto ma rischiava di essere abbandonato alla frontiera. Lo salutai con un soffio al cuore mentre divorava tutti i biscotti all’arancia che avevo con me. Lo chiamai Peter, perché Giovanna mi chiamava cosi, come Peter Pan. In volo leggero come una piuma.

Il mio viaggio in Ucraina al giorno 9. E nell’orrore l’uomo incontrò il cane

Related Videos

Lasciaci un commento